“Produciamo spumante dal 1979. Non si tratta di uno status symbol e di semplice prestigio: le nostre bollicine sono la dimostrazione di quanto possano rivelarsi vivaci le nostre uve Chardonnay. Per noi lo spumante deve essere frizzante ed elegante, contemporaneo ed accessibile, Brut e Pas Dosé.”

Dieter Haas, presidente

Brevi momenti dal grande impatto. Un brunch domenicale in famiglia, un buon libro per una serata davanti al caminetto, un aperitivo con gli amici più cari al calar del sole… Non deve essere per forza Capodanno, non c’è sempre bisogno di un’occasione speciale, di un matrimonio o di un compleanno, non servono le ostriche per stappare una bottiglia di spumante.

Che si tratti di frizzante gioia di vivere o di travolgente eleganza, con Praeclarus Brut e Praeclarus Pas Dosé i momenti belli della vita si trasformano in ricordi speciali. Ecco perché ti consigliamo di tenere sempre una bottiglia del nostro spumante nel frigorifero.

brut.png

Praeclarus Brut
Alto Adige DOC

Stappiamo il buon umore

Un gioco ammiccante di bollicine che sa rendere speciale ogni momento e trasmettere tutta la gioia di vivere che si respira tra i borghi dell’Alto Adige. Eleganza, freschezza, armonia e complessità sono peculiarità emblematiche del Praeclarus Brut. Un bouquet intenso, elegante e vellutato di fiori bianchi, pesca ed albicocca accompagnato da leggere note di nocciola e crosta di pane. Diversi mesi di invecchiamento in grandi botti di legno e almeno 40 mesi di fermentazione tradizionale in bottiglia nello storico bunker.

Il perlage molto fine e leggero è apprezzato dagli amanti dello spumante e stupisce già dal primo sorso.

Scopri di più
Praeclarus Pas Dosé

Praeclarus Pas Dosé
Alto Adige DOC

Lo spumante par excellence

La massima espressione dell’arte della vinificazione. 100% Chardonnay e Dosaggio Zero. Profondamente radicato nel villaggio vitivinicolo di San Paolo. La sua storia. Con la tradizione della Kellerei St. Pauls nella produzione di spumanti. Elegante, espressivo e profondo, il Praeclarus Pas Dosé sfoggia tutta la sua particolarità dopo un anno di invecchiamento in grandi botti di legno e 60 mesi di affinamento sui lieviti nello storico bunker. Agrumi delicati, un accenno di fiori bianchi, delle nuance di frutta secca, pesca bianca e albicocca matura, erbette di montagna, pane speziato e brioche stuzzicano il palato.

Un eccezionale spumante d’annata vellutato e dalla spiccata complessità che stupisce gli intenditori, ammicca a chi ama sperimentare ed affascina tutti coloro che amano celebrare la vita.

Scopri di più

Since 1979

La tradizione della produzione di spumanti della Kellerei St. Pauls risale al 1979.

Sono stati Hans Ebner, Hansjörg Dona e Hans Kleon i primi a credere nelle bollicine, dimostrando ancora una volta tutta la loro passione per il vino. E, nel corso degli anni, questa tradizione è stata reinterpretata più volte dall’enologo Wolfgang Tratter che, con la sua maestria, ha stabilito nuovi standard. Gli appezzamenti selezionati di San Paolo, situati tra i 300 e i 500 metri di altitudine, sono rimasti invariati fino ad oggi. Uve di Chardonnay inondate dal sole, vendemmia selettiva effettuata rigorosamente a mano, fermentazione tradizionale in bottiglia, secondo il metodo classico. Il nostro impegno per raggiungere una qualità sempre più alta.

La nostra volontà di produrre uno spumante riconoscibile al palato, che riporti alla mente lo champagne, ma che parli soprattutto dell’Alto Adige e delle sue peculiarità. Non un bene di lusso per pochi, ma una varietà di spumante dedicata a tutti coloro che desiderano celebrare la vita. Nobili bollicine custodite nel bunker per uno spumante da apprezzare fino all’ultimo sorso.

Praeclarus e l´arte

Piacere spumeggiante
e gioia di vivere esuberante.

Una figura femminile, in tutta la sua scintillante vitalità, immersa tra le acque spumeggianti di un fantastico mare di bollicine. Questa è stata l’immagine che molti anni fa ha ispirato l’artista altoatesino Robert Scherer, portandolo a disegnare l’etichetta del nostro spumante dal titolo "La donna che fa il bagno nelle bollicine". Praeclarus rappresenta la promessa di trasformare ogni momento della giornata in una festa. Un entusiasmo che continua con le illustrazioni in chiave contemporanea di Giulia Neri.

La donna che fa il bagno - storia-ital

Praeclarus e l´arte

Piacere spumeggiante
e gioia di vivere esuberante.

Una figura femminile, in tutta la sua scintillante vitalità, immersa tra le acque spumeggianti di un fantastico mare di bollicine. Questa è stata l’immagine che molti anni fa ha ispirato l’artista altoatesino Robert Scherer, portandolo a disegnare l’etichetta del nostro spumante dal titolo "La donna che fa il bagno nelle bollicine". Praeclarus rappresenta la promessa di trasformare ogni momento della giornata in una festa. Un entusiasmo che continua con le illustrazioni in chiave contemporanea di Giulia Neri.

La donna che fa il bagno nelle bollicine

Il bunker dello spumante

Un testimone della seconda guerra mondiale.

Costruito tra il 1937 e il 1938 come quarta linea di difesa, proprio di fronte al Paulsner Feld, vicino al villaggio vitivinicolo di San Paolo. Per svariati decenni, il bunker, che non ha mai dovuto adempiere al suo scopo originale, rimase inutilizzato camuffato da cascina. Dal 1979, grazie alla sua architettura insolita caratterizzata da numerosi cavalletti, piccole stanze e da una temperatura costante che in ogni stagione oscilla tra i 12° C e i 14° C, è la dimora del nostro Praeclarus. Qui, circondate da muri spessi un metro, le bottiglie di spumante maturano e sviluppano il loro inconfondibile perlage. Per esprimersi sorso dopo sorso una volta stappate.

Praeclarus Bunker